Benedetta Cavalli Photography | About
733
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-733,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

About

 

Φως dal greco significa luce e la fotografia per me è l’arte di vedere

Mi chiamo Benedetta Cavalli e sono una fotografa specializzata nei ritratti di animali insieme ai loro proprietari. La mia più grande passione com’è scritto nel mio nome sono i cavalli.

Ritrarre cani e cavalli con i propri compagni è come affacciarsi su un universo ricco di magia ed emozioni. Questo l’ho capito proprio attraverso il mio bassotto MIranda ed il mio PSI Tabacco. Sono un’amante della bellezza, intesa come l’espressione naturale di se stessi e delle proprie emozioni, sono una grande osservatrice nella vita di tutti i giorni. Attraverso la fotografia cerco di cogliere il legame profondo che esiste fra due esseri viventi anche se appartenenti a specie diverse. Ho fotografato cavalli in libertà negli allevamenti, puledri ancora attaccati alle loro splendide madri, cavalli nervosi pronti per gareggiare nei concorsi, amazzoni e cavalieri concentrati e tesi prima di montare, ma sempre ho colto il grande senso di libertà e fierezza che si sviluppa in queste situazioni. Fermarlo in un’immagine, stamparlo su carta, incorniciarlo e poterlo guardare sempre è come avere ogni giorno un incoraggiamento ad affrontare con serenità e forza le prove quotidiane. I miei sono ritratti fatti con amore e professionalità perchè conosco e condivido la tua passione ma sopratutto so cosa vuol dire provare a saltare.

Qualcosa su di me:

Ho cominciato questo lavoro nella pubblicità come copywriter, insieme alle mie “Squirrels” abbiamo vinto il D&AD di Londra nel 2011 quando vivevo a Milano e mi laureavo in Accounting Communication Management.

Ho cominciato la professione di fotografa come assistente di Roberta Garofalo, la coordinatrice dell’associazione italiana fotografi di bambini. Se ancora non la conoscete vi consiglio di vedere il suo sito: www.robertagarofalo.com

Il mio amore per i Cavalli mi ha portato sempre più ad osservare il legame profondo del binomio Cavallo-Cavaliere: “oltre l’ostacolo con grinta, coraggio e condivisione”. Fermare questo legame in un’ immagine, credo sia un modo anche per conoscere meglio se stessi.

 

Φως dal greco significa luce e la fotografia per me è l’arte di vedere

Mi chiamo Benedetta Cavalli e sono una fotografa specializzata nei ritratti di animali insieme ai loro proprietari. La mia più grande passione com’è scritto nel mio nome sono i cavalli.

Ritrarre cani e cavalli con i propri compagni è come affacciarsi su un universo ricco di magia ed emozioni. Questo l’ho capito proprio attraverso il mio bassotto MIranda ed il mio PSI Tabacco. Sono un’amante della bellezza, intesa come l’espressione naturale di se stessi e delle proprie emozioni, sono una grande osservatrice nella vita di tutti i giorni. Attraverso la fotografia cerco di cogliere il legame profondo che esiste fra due esseri viventi anche se appartenenti a specie diverse. Ho fotografato cavalli in libertà negli allevamenti, puledri ancora attaccati alle loro splendide madri, cavalli nervosi pronti per gareggiare nei concorsi, amazzoni e cavalieri concentrati e tesi prima di montare, ma sempre ho colto il grande senso di libertà e fierezza che si sviluppa in queste situazioni. Fermarlo in un’immagine, stamparlo su carta, incorniciarlo e poterlo guardare sempre è come avere ogni giorno un incoraggiamento ad affrontare con serenità e forza le prove quotidiane. I miei sono ritratti fatti con amore e professionalità perchè conosco e condivido la tua passione ma sopratutto so cosa vuol dire provare a saltare.

Qualcosa su di me:

Ho cominciato questo lavoro nella pubblicità come copywriter, insieme alle mie “Squirrels” abbiamo vinto il D&AD di Londra nel 2011 quando vivevo a Milano e mi laureavo in Accounting Communication Management.

Ho cominciato la professione di fotografa come assistente di Roberta Garofalo, la coordinatrice dell’associazione italiana fotografi di bambini. Se ancora non la conoscete vi consiglio di vedere il suo sito: www.robertagarofalo.com

Il mio amore per i Cavalli mi ha portato sempre più ad osservare il legame profondo del binomio Cavallo-Cavaliere: “oltre l’ostacolo con grinta, coraggio e condivisione”. Fermare questo legame in un’ immagine, credo sia un modo anche per conoscere meglio se stessi.